MENU CLOSE

LIBERLAND SEED

Confine Serbo Croato, 2016

LIBERLAND SEED – SVILUPPO SU SCALA MINORE

Localizzazione

Confine Serbo-Croato

Ente Banditore

Free Republic of Liberland

Esito

Progetto Finalista – Concorso Internazionale di Progettazione

Anno

2016

Team di Progettazione

Sergio Bianchi con Simone Fracasso, Simone Russo, Franco Monti, Valeria Menculini, Roberto Ruggeri, Valeria Chiozzi

Il nucleo di questo prototipo di dimensioni più ridotte è lo spazio pubblico che, abbinato alla natura circostante, rende Liberland senza confini, sottolineando l’importanza della libertà.

Il masterplan per lo sviluppo è stato progettato per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente circostante.

La struttura principale si libra sulla vegetazione ed è principalmente costituita da container riutilizzati, spingendo un programma di riutilizzo più sostenibile e adattativo.

Ogni spazio abitativo avrà il proprio modulo di vertical farming autonomo dell’ENEA per rendere ogni appartamento completamente autosufficiente dal punto di vista alimentare.

L’energia è immagazzinata in modo sostenibile tramite l’eolico e le tecnologie solari, consentendo alla Liberland di essere una nazione completamente autosufficiente, non legata agli interessi diplomatici degli altri.

Il progetto offre innanzitutto privacy e libertà ai residenti.

Liberland rappresenta un modo di vivere completamente nuovo e rappresenterà un paradiso di libertà nel centro dell’Europa.